Archivi tag: ostello

Recensione Ostello: Tour club (Kyoto)

hostel di Kyoto in stile Ryokan

Nome: Tour club
Tipo: Ostello
Locazione: Kyoto
Numero di notti: 5
Tipo sistemazione: Camera da tre (privata)
Costo sistemazione: Basso (circa 25€)
Sito web: http://www.kyotojp.com/

Il Tour Club è stata una scelta davvero fortunata. Vedendolo da fuori potreste avere dei dubbi, ma dopo essere entrati capirete che siete davanti ad un posto davvero speciale e che (almeno a noi) ci è rimasto nel cuore. Continua la lettura di Recensione Ostello: Tour club (Kyoto)

Recensione Ostello: Hana Hostel (Hiroshima)

Hana Hostel Staff

Nome: Hana Hostel
Tipo: Ostello
Locazione: Hiroshima
Numero di notti: 2
Tipo sistemazione: Camera da quattro (condivisa)
Costo sistemazione: Basso (circa 21€)
Sito web: http://hiroshimahostel.jp/

L’Hana Hostel, come molti ostelli da noi scelti, è situato in una locazione comoda rispetto alla stazione di Hiroshima. Comodo come vicinanze, e molta cordialità vi attendono in questo ostello pieno di posti ma abbastanza modesto. Continua la lettura di Recensione Ostello: Hana Hostel (Hiroshima)

Recensione ostello: Sakura Hostel (Tokyo, Asakusa)

sakura hostel

Nome: Sakura Hostel
Tipo: Ostello
Locazione: Tokyo (Asakusa)
Numero di notti: 2
Tipo sistemazione: Camera multipla
Costo sistemazione: Economico (circa 25€)
Sito web: http://www.sakura-hostel.co.jp/

Il Sakura Hostel è il primo posto dove abbiamo dormito in Giappone. Prima di sceglierlo abbiamo valutato molte altre scelte economiche (tra cui alcuni Ryokan). Alla fine, un pò perchè molti posti erano già pieni, un pò perchè ci sembrava comunque valido, abbiamo scelto questo. Continua la lettura di Recensione ostello: Sakura Hostel (Tokyo, Asakusa)

Dove dormire: Monte Koya (nel templio!)

shojoshinin_outside4

Luogo: Monte Koya
Durata pernottamento: 1 giorno
Luogo scelto: Templio Shojoshin-in
Costo: 11100 yen (circa 93 euro)

Ed eccoci ad una delle mete più appetitose di questo viaggio. Se scendete da Nara ed oltrepassate la magica Yoshino (cittadina nota per la quantità di alberi di ciliego), potrete andare a visitare il più grande cimitero del giappone, situato appunto sul Monte Koya. L’immancabile guida Lonely Planet lo consiglia come uno dei 20 posti più interessanti del giappone. Allora ci siamo armati di pazienza ed abbiamo scoperto che alcuni templi presenti nel monte permettono ai turisti di dormire presso di loro.

Il costo è assolutamente fuori da quello a cui vi abbiamo abituato per ora in questo blog, ma ci siamo voluti concedere un attimo di tregua dal risparmio proprio per la particolarità del posto. Continua la lettura di Dove dormire: Monte Koya (nel templio!)

Dove dormire: Nara

Ugaya Guest House Logo

Luogo: Nara
Durata pernottamento: 3 giorni
Luogo scelto: Ugaya Guest House
Prezzo: 3000 yen (circa 25 euro a notte)
Recensione: Recensione Guesthouse Ugaya

Nara è la città famosa sia per essere stata la prima capitale del Giappone, sia per l’edificio in legno più grande del mondo: Il templio Todaiji. Una struttura che già ci ha affascinato soltanto per le foto che la mostrano.
Nel caso di Nara per la ricerca ci siamo affidati principalmente al sito HostelWorld. La guida Lonely Planet (che non mancherò mai di consigliarvi, almeno per ora.) in questo caso forniva esempi un pò troppo costosi per i nostri bisogni. Interessante era comunque il Ryokan Matsumae che abbiamo scartato, consigliato dalla stessa guida.

La nostra scelta invece è ricaduta sulla Ugaya Guest House per una serie di motivi. Anzitutto forniscono delle camere private triple a prezzi decisamente ragionevoli (25 euro a notte sono davvero poco), il luogo (almeno dalle immagini) pare molto carino, ed infine la cosa più importante: è vicino alla stazione. Insomma, pare davvero un’ottima scelta. Sapremo dirvi poi se vale davvero la pena

Dove dormire: Kyoto

hostel di Kyoto in stile Ryokan
hostel di Kyoto in stile Ryokan

Luogo: Kyoto
Durata pernottamento: 5 giorni
Luogo Scelto: Kyoto guesthouse
Prezzo: 2,960  yen a notte (circa 25 euro)
Recensione : Tour Club

Alternative : NISHIYAMA RYOKAN

Per dormire a Kyoto abbiamo trovato un ottimo compromesso con la Kyoto GuestHouse non economica quanto quella di Hiroshima, ma data la lunga permanenza, sufficientemente confortevole (o almeno lo speriamo). Abbiamo preso una camera tripla in stile ostello.

La cosa che ci ha convinto di più per questo posto sono le foto accattivanti del sito nonchè le foto che lo fanno sembrare un luogo piuttosto curato dove dove dormire a Kyoto.

L’alternativa rispetto a questo ostello era il NISHIMA RYOKAN consigliato caldamente da un nostro amico, ma che raggiungeva dei prezzi un po troppo proibitivi (soprattutto per dormirci 5 notti)… e poi dovevamo risparmiare per il monte Koya 🙂

Kyoto essendo una città molto grande riserva molte alternative quindi se questi due ostelli/ryokan non vi bastano non preoccupatevi riuscirete a trovare quello che vi veste al meglio, ma non riducetevi mai a prenotare all’ultimo momento!!!!

Tutti gli alloggi in Giappone accettano prenotazioni con 3 mesi di anticipo quindi merita inziare con quell’anticipo a cercare i posti dove dormire.

Dove dormire: Hiroshima

Hana Hostel Staff

Luogo: Hiroshima
Durata pernottamento: 2 giorni
Luogo Scelto: Hana Hostel
Prezzo: 2500 yen a notte (circa 21 euro)
Recensione: Hana Hostel

Per Hiroshima siamo tornati su una scelta più economica. Dopo aver cercato svariati Ryokan abbiamo preferito questa soluzione anche a causa del side trip to Miyajima che andremo a fare nel secondo giorno. L’Hana Hostel pare un ottimo ostello dove passare la notte. Offre anche camere private per chi ne necessita. Noi abbiamo invece preso una stanza mista con 4 persone, di cui noi costituiamo la maggioranza (siamo in tre 🙂 ). In sostanza una quasi privata.
Tre è un buon numero per andare in giappone e visitarlo. I prezzi per le singole e per le doppie sono spesso proibitivi appena si cerca qualcosa di qualità. In tre invece le triple costano prezzi ragionevoli anche in posti buoni, permettendo di godersi un viaggio di qualità e di spendere poco.
Per trovare l’Hana Hostel ci siamo consultati su Hostel World per poi completare la prenotazione sul loro sito. (Hostel World fa sempre pagare una sovrattassa).

Su questa città non credo ci sia nulla da dire. L’andiamo a vedere con l’amarezza che si confà all’ambiente, per risollevarci il morale a Miyajima, isola molto piacevole a quanto dicono.